Fotografia Paesaggistica? Check-list?

Fotografia Paesaggistica? Check-list?

Come partire per realizzare una fotografia paesaggistica?

Come pianificare la fotografia paesaggistica? Esistono alcuni accorgimenti che gli utenti esperti ormai conoscono, ma magari hai principianti può sfuggire qualcosa. Vediamoli insieme!

Prima però se sei nuovo/a volevo invitarti a scriverti alla nostra newsletter per ricevere e non perderti le nostre ultime novità, nell’ambito della Fotografia Paesaggistica, clicca qui.

1.Ricerca luogo perfetto su Google Maps o Google Earth

Ricercare il luogo perfetto su Google Maps o su Google Earth secondo me è la fase più importante quando uno va alla ricerca di fotografie da scattare.

Se non si sa quello che si vuole portare a casa, meglio rimanere a casa piuttosto che uscire alla ricerca di qualcuno o qualcosa da fotografare, nella disperata ricerca di trovare qualcosa.

Un altro metodo magari può essere il passaparola tra amici o fotografi della zona, oppure la ricerca anche su Instagram o 500px.com, cercando nella apposita sezione luogo si hanno a disposizione diverse o migliaia di possibili scatti da fare.

2.Verificare condizioni meteo ideali per la Fotografia di Paesaggio

Prima di partire a scattare la nostra fotografia di paesaggio, è meglio pensare che tipo di condizione meteo preferiamo per quel dato scatto, se preferiamo le ore mattutine o il tardo pomeriggio.

O se invece preferiamo la luce calda filtrata da un cielo nuvoloso?

Oppure se vogliamo possiamo anche scattare nelle ore centrali della giornata se vogliamo un bel contrasto netto alle nostre ombre e luci.

3.Se possibile andare prima a verificare il luogo

Conoscere il luogo e andare prima a fare un sopralluogo per verificare eventuali angolazioni interessanti, vedere che impatto ha la luce sul soggetto, può risparmiarti tante fatiche, cosi puoi facilmente arrivare al giorno prestabilito e all’ora X che si vuole scattare la fotografia.

fotografia paesaggistica

4.L’attrezzatura necessaria

Ti consiglio di portarti dietro solo il minimo indispensabile, perchè se ad esempio scatti di giorno non penso che ti serva una torcia oppure un flash.

Magari non portarti filtri che non ti possono nemmeno servire.

fotografia paesaggistica attrezzatura

Ricordati più leggero sei, più veloce sei e meno fatica fai!

5. Equipaggiamento necessario

In natura, se scatti all’ombra oppure viceversa se scatti alla luce solare, è possibile che senti freddo oppure caldo, quindi è consigliabile magari vestirsi a strati e con un abbigliamento comodo e termico che non ti faccia sudare.

E se invece hai deciso che vuoi scattare fotografie in mezzo all’acqua dovrai munirti di stivali, altrimenti la sola cosa che puoi fare e scattare da fuori l’acqua.

6.Ricerca della miglior composizione nella fotografia paesaggistica

Sei arrivato sul posto, hai trovato il tuo soggetto principale, ora non ti resta altro che prendere la fotocamera e iniziare a ricercare l’angolazione perfetta per questo scatto, magari guardando e riguardando più volte dal mirino della tua fotocamera.

Magari preferisci un angolazione raso terra? Un angolazione di lato? Oppure un altra più nascosta dietro rami o dietro rocce… Sperimenta..

Ricercare le linee guida, che vanno da destra a sinistra, da sopra a sotto, o trasversalmente nella scena, può rendere la tua foto ancor più dinamica.

Ho scritto anche un breve articolo sulla miglior composizione da ricercare nella paesaggistica, clicca qui.

7.Sistemazione dell’attrezzatura e fase di scatto

Una volta che hai trovato l’angolazione, ti sei nascosto dietro i rami di un albero, oppure le rocce, è arrivato il punto di uscire il treppiede.

Posiziona il treppiede in modo stabile e quanto più simile all’angolazione che hai assunto tu nel punto precedente… e posizionaci su la fotocamera.

Se serve usa un filtro polarizzatore per eliminare eventuali riflessi, oppure per accentuare il contrasto e i dettagli.

vittorio guarda orizzonte

Una volta pronto, ti raccomando di usare il telecomando remoto per evitare il micro mosso causato da quando premi il pulsante di scatto. In alternativa puoi usare lo scatto ritardato di 2 sec oppure di 10 secondi (se ti sei dimenticato del telecomando remoto).

8.Post-produzione della Fotografia Paesaggistica

Una volta terminato tutto, e siete ritornati a casa sani e salvi… dobbiamo rivedere le fotografie… in particolare dobbiamo Post Produrre le nostre amate fotografie.

Un metodo che vi consiglio è quello di usare Adobe Camera Raw di Photoshop, o Lightroom (sono la stessa cosa).

Quindi facciamo le nostre regolazioni di base e se siamo più bravi, possiamo usare anche quelle più avanzate.

fotografia paesaggistica post-produzione

9.Stampa o Pubblicazione sul Web

Terminata la fase di Post-Produzione, quindi aggiustati ombre, luci, esposizione ecc ecc, dobbiamo salvare il nostro file nel formato più grande disponibile, ad esempio nei 24megapixel possiamo lasciarla intera a 6000×4000 pixel, se vogliamo stamparla.

Se invece decidiamo che la vogliamo solo pubblicare sul web, quindi su Facebook…o su Instagram, la dobbiamo ridimensionare noi.

Quindi su Photoshop, andiamo nel Menu-> Immagine -> Dimensione Immagine, e la andiamo a restringere nella Larghezza a 1920 pixel e automaticamente (Photoshop fa la proporzione con l’Altezza).

Nota: Si fa questo procedimento per non sovraccaricare i social, altrimenti se carichiamo foto pesanti i social in automatico, vanno a restringere le immagini causandone un calo enorme di qualità.

Ti ricordo inoltre che ho scritto una guida definitiva sulla fotografia di Paesaggio, clicca qui per leggerla.

Bene, la check-list è terminata, se riconoscete che secondo voi manca qualcosa, fatemelo sapere nei commenti qui sotto! Altrimenti vi ricordo che potete iscrivervi alla newsletter per non perdere ulteriori novità nel mondo della fotografia paesaggistica.

Qui sotto una foto con tutti i punti fondamentali !!

Checklist

Ciao e buona Luce!!

Se l'articolo è stato di tuo gradimento, Condividilo con i tuoi amici!
error

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.