Consigli Fotografici – Come sviluppare il tuo Occhio Fotografico!

Consigli Fotografici

Oggi parliamo di un argomento molto interessante per i Fotografi alle prime armi! Di cosa sto parlando? Di Consigli Fotografici, di Tecniche Fotografiche ma soprattutto come sviluppare il tuo occhio Fotografico anche se sei già un utente esperto ma hai poca creatività in materia!

A cosa ci serve avere un Occhio Fotografico allenato?

Sicuramente con l’Occhio Fotografico abbiamo più possibilità di creare una Fotografia Migliore, più dinamica, più creativa. Ma soprattutto possiamo migliorare la nostra capacità Fotografica!

Perché lo ripeto, chiunque è capace a scattare una Fotografia, però pochi hanno la capacità di creare una Fotografia!

Consigli Fotografici

L’articolo è lungo quindi mettiti comodo e iniziamo subito con la Lettura! I consigli Fotografici riguardano principalmente come allenare il tuo occhio Fotografico ma anche la tua capacità fotografica in generale e sono:

  1. Osserva la Luce!
  2. Sperimenta tanti generi fotografici!
  3. Sii semplice!
  4. Ottica Fissa o Zoom?
  5. Sperimenta con varie prospettive!
  6. Studia e osserva altri Fotografi!
  7. Prima osserva e poi scatta!
  8. Interagisci con altri Fotografi
  9. Concentrati sui Dettagli!

Osserva la Luce

Uno dei tanti Consigli Fotografici più importanti quando si parla soprattutto di Fotografia è la Luce! Ricordiamoci intanto il termine che deriva dal Greco “scrivere con la Luce” quindi dobbiamo dominare il controllo della Luce, sia in Studio, sia in Natura.

Ma come fare?

Devi sperimentare e osservare come cade la Luce sul soggetto in tutte le sue direzioni possibili! In Studio è facile, direzioni il Pannello e via! Ma in Natura non è tanto semplice perché non possiamo spostare il sole, però possiamo pianificare la sua direzione! Come? Con le APP per Fotografia!

Ci sono applicazioni che aiutano il Fotografo Paesaggista in tante situazioni e sono proprio una vera manna del cielo, come la pianificazione della via lattea, la direzione del sole e della luna, momenti di alba e tramonto e tanto altro ancora… Vai a dare un’occhiata all’articolo se ti interessano le APP!

Sperimenta tanti generi Fotografici

Sperimentare tanti generi Fotografici all’inizio non è sbagliato, anzi ti aiuta a capire dove concentrare i tuoi sforzi da Fotografo! Puoi iniziare benissimo con scattare Fotografie a qualunque soggetto che si trovi sotto tiro, ma poi pian piano devi iniziare a capire il tuo genere, ma anche il tuo stile!

Ad esempio io! Sono partito con scattare tanti generi insieme, scattavo foto ad animali, a insetti, a persone, a eventi, a paesaggi e a paesi… Ma poi ho capito di dover cercare un mio genere preciso e ho trovato addirittura il mio stile Fotografico che si chiama Travel Landscape Photography.

Si differenzia da la solo Landscape e Travel, dal fatto di andare a suscitare emozioni diverse raccontando e vivendo la sensazione di quel determinato luogo.

Comunque tornando a noi, se stai iniziando adesso la tua carriera fotografica e stai iniziando a muovere i primi passi, ti consiglio di sperimentare, e di scattare Fotografie che ti vengono bene e che ti piacciono! Pian Piano vedrai che migliorerai e troverai anche il tuo genere fotografico!

Non puoi pretendere da te stesso che appena hai subito in mano una fotocamera sei un Fotografo Professionista con un tuo stile e genere Unico!

Sii Semplice!

Un altro dei tanti consigli Fotografici che quasi tutti i Fotografi non dicono ad altre persone è quello di rimanere semplice! Dobbiamo escludere tutto quello che non ci interessa della scena! Perché aggiungere tutto quello che può distrarre l’occhio all’interno di un’inquadratura fotografica?

L’obiettivo di ogni fotografia deve essere quello di raccontare una storia o un’emozione, rimanendo sempre fedele al genere, al stile e senza far distrarre il lettore con soggetti/oggetti che non centrano niente con quella determinata foto.

Ricordati una regola fondamentale la prossima volta che vai a scattare una Fotografia: Less is More! Meglio poco che TROPPO!

Consigli Fotografici Less is more

Ottica fissa o zoom?

Andiamo avanti con i Consigli Fotografici di oggi! Se vogliamo migliorare il nostro occhio fotografico dobbiamo optare anche per un’ottica Fissa!

Ti starei chiedendo perché? La risposta è semplice! Con un ottica fissa sei tu stesso che inizi a muoverti a destra e a sinistra per avere la migliore inquadratura, invece se hai un zoom, ti muoverai molto di meno, e farai che sia il soggetto ad avvicinarti.

Quindi con l’ottica fissa farai più allenamento rispetto a un telezoom!

Cosa? Non sai la differenza tra fissa e zoom e non sai quale siano i fattori per scegliere l’obiettivo perfetto per le tue esigenze? Allora vai a leggere l’articolo su come scegliere un obiettivo perfetto per le tue esigenze.

Sperimenta con le prospettive!

Cerca d’inquadrare il tuo soggetto da una prospettiva diversa! Per migliorare il tuo occhio fotografico non scattare sempre da altezza uomo normale, cerca di differenziare gli scatti!

Puoi optare per una prospettiva dall’alto verso il basso, oppure dal basso verso l’alto! Scegli invece anche di metterti proprio raso terra oppure dietro qualche albero od oggetto!

Nota: Se vuoi fare veramente sul serio e vuoi migliorare la tua capacità fotografica, fai questo esercizio!

  • Scegli un Soggetto/Oggetto (intendo qualsiasi soggetto) e immortalalo in 10-15 pose tutte diverse tra di loro!

Costanza e perseveranza, vedrai che pian piano migliorerai la tua capacità fotografica!

Consigli Fotografici - Prospettiva

Studia e osserva altri Fotografi

Non ti dico di andare a sfogliare tutti i fotografi che hanno avuto un successo nell’epoca precedente, anche se sarebbe molto interessante per cultura generale! Ma ti dico di osservare tante altre Fotografie, che puoi trovare benissimo sul Web!

Iscriviti a gruppi Fotografici su Facebook (ho un mio gruppo Facebook privato che si chiama Fotografia e Viaggi Italiani, se ti va passa pure) oppure vai a ricerca di Forum Fotografici, oppure ancora vai su Instagram e inizia a seguire tutti quei Fotografi di cui ti colpiscono le opere, insomma ai giorni nostri la possibilità di osservare Fotografie non ti manca, quindi inizia a cercare e inizia a osservare!

Nota: A proposito se vai su Instagram non ti dimenticare di passare e seguirmi sul mio profilo Instagram!

Consigli Fotografici, Profilo Instagram VIttorio Picciuca Photography

Prima osserva e poi scatta

Per allenare il tuo occhio Fotografico una regola fondamentale che devi tenere in mente quando vai in location a scattare è quella di aspettare e osservare! Mettiti in un punto, e inizia a osservare la Location, le varie prospettive e soprattutto inizia a osservare come cade la Luce!

Prima di scattare è di fondamentale importanza farsi un giro e osservare la migliore composizione che si possa ricreare! Non prendere la fotocamera e iniziare a scattare tutto quello che ti capita sotto tiro, ma prima Osserva, Studia e poi scatta!

Interagisci con altri Fotografi

La mia crescita Fotografica la devo soprattutto ad Amici/ Parenti e Conoscenti con cui mi sono misurato in termini Fotografici, nel volere creare Fotografie sempre migliori anche rispetto a loro (non che loro siano di meno), ma con questo punto voglio dire di cercare Amici e/o Conoscenti, meglio se nella tua zona, con cui iniziare a instaurare un rapporto di amicizia e iniziare a fare le uscite Fotografiche di gruppo insieme.

Questo per tanti motivi! Uno di tutto per la competizione che potrebbe nascere, ma attenzione a non fraintendere il termine! Si può competere per migliorare se stessi, e per avere sempre quella voglia di migliorarsi ogni giorno, anche quando non si ha voglia!

Ma oltre a questo ricordiamoci che la Fotografia non è solo scattare Fotografie per se stesso ma è anche condivisione! Voglia di scoprire nuovi luoghi e fare nuove amicizie con lo stesso argomento in comune!

Consigli Fotografici - Interagisci con altri Fotografi

Concentrati sui Dettagli

Eccoci arrivati al nono e ultimo punto dell’articolo Consigli Fotografici! Come detto anche in uno dei punti precedenti, bisogna concentrarsi sui Dettagli e capire cosa escludere e cosa includere all’interno di un’inquadratura!

Dobbiamo capire quando una Fotografia va fatta da lontano e quando da vicino, ma anche quando avvicinarci (al limite del possibile) ancora di più al soggetto.

Ne parlavo altro ieri con un ragazzo su Instagram che mi ha mostrato una Fotografia che voleva dei Consigli fotografici da parte mia, e gli ho detto di avvicinarsi molto di più a quella Fotografia con i Fiori!

Ecco l’esempio:

Consigli Fotografici - Concentrati sui Dettagli

Se l’articolo è stato di tuo gradimento ti chiedo solamente di condividerlo sui Social, magari può Interessare a un tuo amico o conoscente, ma soprattutto a me aiuterebbe tanto per migliorare sempre di più questo Blog!

Un abbraccio!

Vittorio

strategia di content marketing
Tutti sappiamo che se vuoi ottenere qualcosa da Instagram o dai Social in generale devi avere una strategia di content ...
Leggi Tutto
creare una buyer persona
Oggi scopriamo insieme come creare una Buyer Persona, attraverso un metodo semplice e veloce! Inoltre voglio dirvi anche l'importanza di ...
Leggi Tutto
come fare lead generation
Tutti sappiamo che Instagram ai giorni nostri è un potente strumento di Marketing e di Personal Branding, ma pochi sanno ...
Leggi Tutto

I 3 Fattori per creare un logo Aziendale Professionale!

creare un logo aziendale

Oggi volevo parlarvi di alcuni fattori importanti quando andiamo a creare un logo Aziendale! Ma prima di spiegarvi i vari Fattori, parliamo dell’importanza di creare un Logo Aziendale, è perché dovresti farlo uno anche tu, anche se sei un piccolo Brand o Personal Brand, o qualsiasi sia la tua Attività.

Creare un logo Aziendale ti aiuta a distinguerti dalla massa! Ti fa apparire Professionale e avere un Logo personale per il tuo Marchio o Brand ti aiuta a differenziarti da tutta la concorrenza la fuori!

Crearne uno può essere difficile, soprattutto se non si sanno quali siano i fattori più importanti da tenere in mente, oppure non si sa dove andare mettere le mani per iniziare a crearne uno anche da autodidatta.

Per questo ti consiglio che se hai un po di dimestichezza con Photoshop puoi creare il tuo logo da solo/a oppure affidarti a un Freelance che sarà sicuramente ben felice di aiutarti! Per trovarne uno puoi andare ad esempio su Fiver.

Arrivati a questo punto, vediamo quali sono i tre Fattori importanti per creare un logo Aziendale Professionale, e che ti distingua dal resto della concorrenza:

  1. Unicità
  2. Pertinenza
  3. Valore

Questi fattori se applicati tutte e tre insieme sul tuo logo, ti aiuteranno sicuramente a spiccare il volo e a differenziarti dal resto della concorrenza, ma andiamo ad analizzarli uno a uno!

Unicità

Quando andiamo a creare un Logo Aziendale, dobbiamo tenere in mente sempre questo primo fattore, ovvero deve essere UNICO. Dobbiamo far in modo che sia esclusivo e non deve essere copiato da qualche altra fonte. Si possiamo prendere in considerazione altri loghi (per prendere spunto/idee), ma non dobbiamo mai andare a copiare e farli simili.

Il risultato quale sarebbe?

Se copiamo il Logo da qualche altra parte, perde sicuramente il fattore Esclusivo e non risulterebbe più Unico, invece se noi andiamo a creare un logo totalmente diverso da qualsiasi altra fonte che troviamo su Internet e creiamo il nostro Logo Personale, sicuramente avremo tanti vantaggi da sfruttare!

Pertinenza

Dobbiamo tenere in mente il fattore della Pertinenza, quando creiamo un logo aziendale! Con pertinenza intendo che deve essere inerente a tutti i servizi/prodotti offerti dall’Azienda, mi spiego meglio!

Se ad esempio siamo una Pasticceria di paese, e vogliamo creare il nostro logo personale, non ha tanto senso optare per un logo con figure tipo “un omino che corre, o un altro che fa Yoga“, ma ad esempio possiamo optare per loghi con “torte o sac a poche

creare un logo aziendale esempio pratico

Sicuramente andrebbe a ricalcare il servizio offerto! Se invece non vogliamo creare un logo con delle figure e lo vogliamo creare solamente con dei Font, ma non abbiamo molta scelta di Caratteri da usare, vi consiglio di dare un occhiata su siti come:

  • DaFont
  • 1001 Free Fonts
  • Font Squirrel
  • Google Font

Valore

Per ultimo ma non perché meno importante, troviamo il fattore del Valore. Con questo ultimo fattore intendo creare un logo anche sul modo operatis e sulla Vision dell’Azienda. Dobbiamo identificare l’idea, ma anche il sogno di ciò che si vuole diventare in futuro e applicarlo anche al logo.

Oltre a questo dobbiamo selezionare una color efficace, in modo da valorizzare l’azienda e il prodotto stesso.

In questo caso vi consiglio di usare la palette color di Adobe, dove è possibile usare e consultare una infinità di colorazioni, perfette per ogni genere di Loghi che noi vogliamo andare a ricreare!

Ricorda un logo deve fare risaltare e valorizzare l’azienda, non sminuirla!

Come creare un Logo Aziendale con Photoshop!

Per creare un logo aziendale su Photoshop bisogna giocare con le forme geometriche che ci mette a disposizione il programma. Bisogna avere una forte capacità creativa e inventiva.

Vi lascio con un video-tutorial dei mitici Simone e Stefano di Photoshop Facile, che vi illustrano come hanno creato due loghi partendo solamente dalle forme che troviamo su Photoshop.

Un abbraccio!

Vittorio

strategia di content marketing
Tutti sappiamo che se vuoi ottenere qualcosa da Instagram o dai Social in generale devi avere una strategia di content ...
Leggi Tutto
creare una buyer persona
Oggi scopriamo insieme come creare una Buyer Persona, attraverso un metodo semplice e veloce! Inoltre voglio dirvi anche l'importanza di ...
Leggi Tutto
come fare lead generation
Tutti sappiamo che Instagram ai giorni nostri è un potente strumento di Marketing e di Personal Branding, ma pochi sanno ...
Leggi Tutto

Come fare belle foto con il Cellulare per i Social!

come fare belle foto con il cellulare

In questo breve ma intenso articolo spieghiamo come fare belle foto con il cellulare per i social! Quindi appena hai letto fino in fondo tutto questo articolo saprai, come fare Fotografie Interessanti per il tuo Profilo Social, come usare le impostazioni del cellulare per uno scatto perfetto e soprattutto saprai il perché è importante creare Fotografie di Qualità.

Attraverso queste semplici regole ho aiutato aziende e professionisti a crearsi le proprie fotografie per i social! Ovviamente lo ribadisco, creare solamente Fotografie di Qualità non basta per crescere sui social e farsi notare!

Andiamo in ordine!

Come fare belle foto con il Cellulare?

Spieghiamo il motivo perché è importante creare Fotografie Belle per i Social!

Capirai che ai giorni nostri siamo letteralmente bombardati da qualsiasi genere multimediale, che sia foto, video o anche un singolo post.

Quindi differenziarsi dalla massa con Fotografie di Qualità che sanno attirare l’attenzione dell’utente che naviga sul web ma anche sui social è fondamentale se si vuole creare una strategia vincente di business.

Se si vuole creare un Personal Brand, penso che un Profilo curato, con Fotografie Interessanti attinenti alla propria nicchia di mercato favorisce, sia la crescita del profilo sia dell’azienda stessa, oltre che vi rende professionali nel vostro campo!

Oggi giorno tutti abbiamo la possibilità di creare Fotografie, ma sono pochi quelli che sanno creare veramente Fotografie Professionali per il proprio profilo Social o Aziendale.

In breve, le Fotografie di Qualità servono a Creare un Impatto Visivo, Creare un Personal Brand Professionale, Differenziarsi dalla Massa e Favorire la Crescita dell’azienda o del Brand.

Come fare belle foto con il Cellulare? Allora partiamo con il dire che ci sono un sacco di consigli da dare, ma vorrei condensare il tutto in cinque punti fondamentali:

  1. Scegli la Composizione
  2. Usa una buona Luce
  3. Scatta in Manuale
  4. Scatta in RAW
  5. Post-Produzione delle Fotografie

La Composizione

Capirai che per fare una bella fotografia con il cellulare bisogna sfruttare la composizione, la regola base che ti consiglio è la “regola dei terzi. Questa regola si applica suddividendo la scena in nove quadrati uguali, due linee verticali e due orizzontali. Per ottenere delle foto molto più dinamici e interessanti dobbiamo posizionare il soggetto in una delle quattro intersezioni del reticolo.

Per attivare la Regola dei Terzi sul Telefono, basta veramente poco! Nelle impostazioni della Fotocamera di qualsiasi telefono, cerchiamo e apriamo la voce Griglia, e selezioniamo la 3×3.

Un altro strumento che ti voglio far conoscere è l’uso delle Linee Guida! Con questo strumento puoi direzionare lo sguardo dell’utente che guarda la tua Fotografia! Ci sono Linee Guida Verticali, Orizzontali ma anche Diagonali, ognuno di essa trasmettono emozioni e sensi diverse!

La Luce

Come fare belle foto con il Cellulare usando la giusta Luce? Come ben forse saprai la luce è il fattore numero uno di una buona riuscita di una Fotografia, infatti senza luce non c’è Fotografia. Infatti piccola nota Fotografia significa proprio “Scrivere con la Luce”!

Ma come fare a scegliere la giusta Luce per la nostra Fotografia? Dobbiamo capire cosa vogliamo scattare e come lo vogliamo fare! Se per esempio Fotografiamo un Soggetto a mezzogiorno con la luce diretta del sole otteniamo solamente contrasti molto forti e quindi la Fotografia risulterebbe semplice, da reportage. Se invece decidessimo di scattare la stessa scena di prima mattina oppure nelle ore prossime al tramonto otteniamo un risultato molto migliore rispetto a prima.

Tutto sta nel sapere scegliere la giusta Luce e direzione!

Esempio di Luce a Sinistra MezzoGiorno, Destra al Tramonto

Scatta in Manuale

Scattare in Automatico o in Manuale? Per fare belle Fotografie con il Cellulare a mio avviso è meglio scegliere la seconda opzione, ti spiego!

La differenza tra i due sta semplicemente nel fatto che in Automatico la fotocamera sceglie tutti i parametri dell’esposizione per te! Invece in Manuale scegli tu tutti i parametri che preferisci, ovviamente bisogna conoscere il Triangolo dell’Esposizione! In breve questo triangolo è il responsabile di una Fotografia ben bilanciata in termini di esposizione.

Se alziamo il Valore ISO, ma abbiamo un tempo di scatto lento e un apertura del diaframma molto aperta, potremmo rischiare di sovraesporre la Fotografia! Se invece al contrario abbiamo un Valore ISO basso, un tempo di scatto veloce e un apertura di diaframma molto chiuso, rischiamo di sottoesporre la Fotografia e cosi anche in condizioni normali non vediamo niente.

Ma come fare per essere sicuri? Alcuni telefonini hanno integrato nelle fotocamere uno strumento interessante che si chiama Esposimetro, che ti permette di capire l’esposizione corretta! Alternativa cerca nello store un APP che ti permetta di scattare in Manuale e che abbia l’Esposimetro integrato!

Scatta in RAW

Qual è la differenza tra RAW e JPEG? Come fare belle Foto con il Cellulare in RAW?

In breve possiamo dire che il file JPEG è un file pronto all’uso e di dimensioni più leggere ma ha una potenziale qualità inferiore a quella ottenibile da un file RAW, perché questo essendo un file grezzo contiene ancora tutti i livelli di luminosità provenienti dal sensore e ha una potenziale qualità maggiore (sempre se sappiate utilizzare i programmi di fotoritocco che ci sono in giro per il web), ma al momento dello scatto nella memoria della fotocamera, arriva a dimensioni triplici rispetto al jpeg.

Per scattare in RAW con il vostro telefonino basta andare nelle impostazioni e se ha l’Opzione basta scegliere il Formato di Memorizzazione RAW, oppure scegliere anche il Formato RAW+JPEG cosi da scegliere in secondo momento quale utilizzare!

Se per caso stai cercando un Fotografo Immobiliare o Content Creator per le tue strutture ricettive e ti trovi in Sicilia clicca qui sotto sul Banner! Altrimenti anche per qualsiasi altra informazione domanda, contattami tranquillamente!

Post-Produzione

Siamo arrivati all’ultimo punto!

Dopo che hai scelto la composizione, la luce perfetta e hai scattato in Manuale e in Formato RAW, sei pronto per la Post-Produzione dello scatto! Ti ricordo che se scatti in RAW, la post-produzione è obbligatoria! Perché altrimenti avrai una fotografia semplice priva di contrasti e colori!

Per la Post-Produzione sul telefono ci sono un sacco di APP che ti permettono di foto ritoccare la Fotografia, una che mi sento proprio di consigliarti e che è semplice da usare è Lightroom!

Scattata la Fotografia passiamo direttamente all’importazione della stessa su Lightroom! Scelta la Fotografia, possiamo optare per una serie di modifiche da usare, come la correzione Luce e Ombre, le Curve, Colori HSL, Saturazione, Contrasti e tanto altro.

La versione a pagamento ti permette di usare anche altre funzioni, come le regolazioni selettive, la funzione relativa a pannello correttivo al volo e correggere la prospettiva! Però già la versione Free ha tante funzioni che secondo me bastano per fare belle foto con il cellulare!

Trovate l’app sia per iOS sia per Android sui relativi store!

come fare belle foto con il cellulare
Esempio di Prima e Dopo con Formato RAW

BONUS

Quelle appena indicate sono le regole fondamentali per creare una bella fotografia con il cellulare, però ci sono anche altre accorgimenti che possono essere utili al fine di migliorare ancora di più la Qualità della Fotografia!

Può essere anche la pulizia della lente della Fotocamera del Telefono, può essere scontato ma di solito si fa fatica a pensare di andare a pulire la lente, infatti con una lente sporca si riduce la qualità!

Un altro fattore è quello di non usare lo zoom Digitale! Con il Zoom Digitale a differenza di quello ottico, andiamo a ingrandire la fotografia appena scattata digitalmente, quindi quando da 1x la portiamo a 10x perdiamo tantissima qualità e cosi facendo la foto inizia a sgranare!

Se l’articolo è stato di tuo gradimento ti invito a commentare qui sotto o altrimenti a condividere sui social! Magari potrebbe interessare a un tuo amico o conoscente!

Un abbraccio!

Vittorio

strategia di content marketing
Tutti sappiamo che se vuoi ottenere qualcosa da Instagram o dai Social in generale devi avere una strategia di content ...
Leggi Tutto
creare una buyer persona
Oggi scopriamo insieme come creare una Buyer Persona, attraverso un metodo semplice e veloce! Inoltre voglio dirvi anche l'importanza di ...
Leggi Tutto
come fare lead generation
Tutti sappiamo che Instagram ai giorni nostri è un potente strumento di Marketing e di Personal Branding, ma pochi sanno ...
Leggi Tutto

Backup Fotografia – Come creare un Backup Semplice, Veloce e Intuitivo?

backup fotografia

Backup Fotografia – Il backup fotografico è una delle operazione essenziali da fare, quando si hanno tante fotografie da archiviare. Ma come creare un backup Fotografico, ma soprattutto in che modo organizzarle e salvarle?

Perché è importante il backup fotografico?

Semplice, per creare ordine tra tutte le fotografie che si scattano negli anni, e per creare anche un bel archivio fotografico ordinati magari per nome, località o genere.

Banner

Bene, per creare il backup prima di tutto dobbiamo capire dove vogliamo salvarli!

Possiamo scegliere di fare uno spazio dedicato direttamente sul computer, oppure possiamo prendere l’opzione di comprare un hard disk esterno dedicato solamente al backup delle fotografie. In alternativa ancora possiamo scegliere Google Drive o Dropbox.

Anche se io non sono un amante di mettere le mie fotografie online su portali che potrebbero essere l’unica soluzione, preferisco comprare l’hard disk e organizzarle la!

Perchè dico l’unica soluzione?

Perchè se ci pensi un’attimo, se per caso l’hard disk o anche il pc non ti funziona più in futuro, e hai tutte le tue foto e documenti all’interno, andranno perdute per sempre. Invece con Google Drive o Dropbox, basta collegarti al tuo account e hai sempre le tue fotografie o i tuoi documenti a portata di mano.

Senza il rischio di perdere niente ovunque tu sia!

Come creare un backup fotografia?

Per organizzare le mie fotografie io seguo una semplice linea. Organizzo tutto per località. Cosi facendo, sai che hai una singola cartella di una certa località e ti basta andare a cercarla per trovare quella determinata fotografia.

Alternativa può essere quello di organizzare oltre la località anche la data. Ma non è una pratica che faccio io.

Perchè non ci vuole niente organizzare la cartella per data. Infatti basta cliccare con il tasto destro del mouse su una cartella, poi Ordina per e poi andare a scegliere ALTRO e cercare la voce Data creazione.

Ecco un Esempio pratico e veloce di backup fotografico!

backup fotografia esempio

Supponiamo che abbiamo diversi tipi di immagini, e li vuoi organizzare per la propria dimensione. Puoi creare tre diverse cartelle, ognuno per il suo scopo.

  • Ridimensionati per il Web
  • Formato Pieno della Fotografia
  • Altri formati (cartoline, brochure o bigliettini da visita ecc..)
backup fotografia esempio 2

Dentro ogni cartella possiamo andare a creare altre sotto cartelle, che andiamo a chiamare in base alla località di scatto. Cosi da avere anche un piano generale di che tipo di fotografia abbiamo all’interno della cartella principale.

backuo fotografia esempio 3

Poi all’interno di ogni cartella, andiamo ad aggiungere tutte le fotografie simili tra di loro, e tutte le fotografie scattate in quella location o località.

Ripeto il Backup in Fotografia è una pratica che si dovrebbe iniziare a fare da quando si inizia la propria carriera fotografica. Cosi da avere un Ordine in quel Caos di fotografie che nel tempo andiamo a creare.

Un altro consiglio, se puoi, crea una copia del backup da un altra parte… riduci al minimo il rischio di perdere file!

Se l’articolo è stato di tuo gradimento una condivisione è molto apprezzata! A parte che potrebbe essere utile magari a un tuo amico/a!

Un abbraccio!

Vittorio

strategia di content marketing
Tutti sappiamo che se vuoi ottenere qualcosa da Instagram o dai Social in generale devi avere una strategia di content ...
Leggi Tutto
creare una buyer persona
Oggi scopriamo insieme come creare una Buyer Persona, attraverso un metodo semplice e veloce! Inoltre voglio dirvi anche l'importanza di ...
Leggi Tutto
come fare lead generation
Tutti sappiamo che Instagram ai giorni nostri è un potente strumento di Marketing e di Personal Branding, ma pochi sanno ...
Leggi Tutto

Come simulare l’effetto Orton su Photoshop?

Tutti vi starete chiedendo come simulare un effetto orton corretto su Photoshop. Bene se sei un fotografo di paesaggio alle prime armi e vuoi dare alle tue fotografie un effetto diverso dal normale… segui questo tutorial.

Questa tecnica nasce per l’appunto da un fotografo di nome Michael Orton, che consisteva nel sovrapporre due foto completamente differenti della stessa scena con caratteristiche di esposizioni molto differenti. Di queste una è perfettamente a fuoco, mentre le altre venivano sfocate abbondantemente.

Questa tecnica prima si effettuava sul campo, adesso si può simulare benissimo su Photoshop. Come?

Continua la lettura che ti spiego!

Dallo scatto alla post produzione

Come creare l’effetto Orton su Photoshop!

Nota. L’effetto Orton si applica benissimo sulle Fotografie di Paesaggio, non è molto indicato per ritrattistica, reportage o altro.

Come creare l’effetto Orton su Photoshop.

  • Apri Photoshop
  • Post-produci una tua fotografia di paesaggio (L’effetto Orton viene applicato alla fine della post di ogni fotografia)
  • Finita la post-produzione, crea una duplicazione del livello (della fotografia)
effetto orton photoshop
  • Del livello creato, imposta come metodo di fusione “Scolora”
  • Duplica livello nuovamente di questo livello che abbiamo reso sovraesposto
  • Unisci questi due livelli e ne duplichi un altro.
  • Al livello sopra Tasto Destro -> Converti in oggetto avanzato.
  • Una volta creato l’Oggetto avanzato, andiamo su filtro -> Sfocatura -> Controllo Sfocatura
effetto orton photoshop
  • Andiamo a settare un raggio di sfocatura da 4-10 pixel (in base al effetto desiderato)
  • Una volta applicata la sfocatura, sempre sullo stesso livello, mettiamo come metodo di fusione Moltiplica.
  • Se la fotografia ottenuta è di tuo gradimento puoi già salvare in questo momento, altrimenti puoi sempre giocare anche con l’opacità del livello per ridurre un pò il tutto e non esagerare con la sfocatura.
effetto orton

Scopri un altro Tutorial, su come gestire le Maschere di Luminanza su Photoshop.

Se l’articolo è stato di tuo gradimento una condivisione è molto apprezzata! A parte che potrebbe essere utile magari a un tuo amico/a!

Un abbraccio!

Vittorio

strategia di content marketing
Tutti sappiamo che se vuoi ottenere qualcosa da Instagram o dai Social in generale devi avere una strategia di content ...
Leggi Tutto
creare una buyer persona
Oggi scopriamo insieme come creare una Buyer Persona, attraverso un metodo semplice e veloce! Inoltre voglio dirvi anche l'importanza di ...
Leggi Tutto
come fare lead generation
Tutti sappiamo che Instagram ai giorni nostri è un potente strumento di Marketing e di Personal Branding, ma pochi sanno ...
Leggi Tutto

Sony 24-105 F4 Recensione – Conviene comprarlo?

Introduzione

Oggi voglio parlarvi di una bellissima collaborazione con l’amico Vincenzo, del Canale Youtube Vince Tech.

“Vince, presentati, chi sei? e di cosa ti occupi?”

Sono Vincenzo Langella, in arte “VINCETECH”.

Ho una grande passione per la fotografia e tutto quello che ci va intorno, da qualche anno ho aperto un canale Youtube dove parlo di tecnologia in generale, fotografia, video, recensioni.

In quello che faccio metto passione e cerco di portare sempre contenuti di qualità. Spero che troviate interessante quello che produco. La pagina Instagram dove mi occupo di fotografia è: VINCE_PHV per vedere i miei lavori.

Bene dopo la presentazione, iniziamo subito con il mostrarvi i pro e i contro di un bellissimo obiettivo della Sony, sto parlando del Sony 24-105 F4 G Master.

Dallo scatto alla post produzione

Caratteristiche del Sony 24-105 F4

E’ un Obiettivo con Zoom completo, abbastanza compatto e leggero, l’apertura a F4 ti garantisce immagini di qualità in ogni situazione possibile e soprattutto su tutta la gamma di zoom presente.

sony 24-105 f4

Oltre alle prestazioni ottiche, il design leggero e compatto offre tutta la portabilità e mobilità dei sistemi con l’attacco A. Mentre l’AF risulta abbastanza preciso e rapido con un’alta affidabilità su tutta la gamma dello zoom.

Questo obiettivo Sony 24-105 F4 offre una risoluzione elevata da un bordo all’altro dell’inquadratura, insieme a 4 elementi asferici e il vetro ED ( Extra-low dispersion) riducono efficacemente l’aberrazione cromatica presente nella scena.

Prestazioni ottime anche grazie alla leggerezza di questo Sony 24-105 F4 che pesa 663 grammi e ti assicurano una grande mobilità e semplicità d’uso.

Orange Pack banner

Bene, ora vi lascio alle parole del nostro amico Vincenzo, e mi raccomando andate a vedere il video!

Sony 24-105 F4 Recensione

Ciao ragazzi sono Vince, oggi grazie a RCE, che è il più grande mercato di usato fotografico garantito d’italia posso provare a portare sul canale dei nuovi contenuti, quindi ad allargare un pò gli orizzonti del mio canale che sicuramente vanno sulla tecnologia e sicuramente sulla fotografia aerea e di portare un pò una fotografia anche nella parte più terrestre quindi parleremo di recensioni di macchine fotografiche obiettivi insomma vediamo un pò quello che riusciamo a portare più avanti ed oggi appunto grazie a RCE posso farvi vedere il Sony 24 105 f4.

Non ci perdiamo in chiacchiere e ci vediamo nel video dove mi mostro i pro e i contro di questo obiettivo e rimani con me fino alla fine per sapere se ne vale la pena comprarlo oppure andare a scegliere un altro obiettivo.

Bene ragazzi se avete voglia e se volete visitare le pagine Social di Vince, clicca qui per Youtube e clicca qui per Instagram.

Se l’articolo è stato di tuo gradimento una condivisione è molto apprezzata! A parte che potrebbe essere utile magari a un tuo amico/a!

Un abbraccio!

Vittorio

strategia di content marketing
Tutti sappiamo che se vuoi ottenere qualcosa da Instagram o dai Social in generale devi avere una strategia di content ...
Leggi Tutto
creare una buyer persona
Oggi scopriamo insieme come creare una Buyer Persona, attraverso un metodo semplice e veloce! Inoltre voglio dirvi anche l'importanza di ...
Leggi Tutto
come fare lead generation
Tutti sappiamo che Instagram ai giorni nostri è un potente strumento di Marketing e di Personal Branding, ma pochi sanno ...
Leggi Tutto

Fotografare l’autunno – Suggerimenti e Consigli Pratici

fotografare l'autunno consigli pratici

Fotografare l’autunno? Sei un Appassionato di Fotografia che vuole creare delle Fotografie in Autunno, ma non sai come fare? In questo Articolo ti spiego qualche breve consiglio pratico.

L’Autunno è la migliore stagione a mio parere per scattare fotografie naturalistiche o paesaggistiche, questo perchè ti da molti spunti a livello creativo… I fiumi si riempiono d’acqua, le cascate… il fresco, la nebbia… ma sopratutto il Foliage!!

C’è chi direbbe, “no Vittorio, io rimango a casa perchè non amo il freddo, ma mi piace fotografare e non saprei come fare” e io ti dico… Alzati, prendi la tua Fotocamera ed esci a scoprire la montagna!

Diventa CONSULENTE LIFESTYLE BANNER

Cosa Fotografare?

Ci sono tanti soggetti da fotografare in montagna con l’arrivo dell’autunno…

La nebbia che attraversa un bosco o sopra le cime di una montagna, le foglie che cadono durante il periodo del foliage, la pioggia, le cascate, i funghi che spunteranno. Puoi creare fotografie dettagliate su Rami, foglie, rocce… sta tutto nella tua capacità di creare fotografie capaci di fare emozionare lo spettatore.

fotografare l'autunno

Quando Fotografare l’autunno?

Sicuramente l’ora migliore per fotografare l’autunno è sempre o alba o il tramonto, ma ti assicuro che se andrai a creare delle fotografie sotto al bosco, ne potrai fare a meno, o altrimenti quando è parzialmente nuvoloso o quasi coperto! Queste condizioni possono aiutarti a creare delle fotografie drammatiche e di malinconia.

Usa la prospettiva a tuo favore!

Hai mai pensato di creare una fotografia a un albero dal basso verso l’alto? No??

In questo caso puoi sfruttare le linee verticali e la prospettiva dal basso per segnare la grandezza… l’imponenza dell’albero, suscitando emozioni forti.

Per creare questo tipo di fotografie ti consiglio un bel grandangolare e un buon cavalletto!

fotografare l'autunno

Sfrutta la Foschia

Sfruttare la Foschia o la Nebbia in generale può aiutarti a creare quella sensazione di suggestione e/o malinconia.

Come in questo caso d’esempio qui sotto, un sentiero di bosco con un pò di foschia e i colori del foliage del sottobosco e una linea (del sentiero) che segna la profondità del immagine.

Non so se mi spiego…

Piano Cervi sentiero nebbia

Enfatizza il movimento dell’acqua

Con i fiumi e le cascate puoi creare dei bellissimi effetti seta, enfatizzando il movimento dell’acqua.

Per creare questo ti serve un buon cavalletto, una fotocamera e un paio di stivali per entrare in acqua.

Quando sei sul posto, posiziona la fotocamera sul cavalletto (mi raccomando assicurati che non riesce a micromuoversi con il moto dell’acqua), scegli la giusta composizione, setta la fotocamera in manuale e cerca di allungare i tempi fino a 10-15 secondi circa con una sensibilità di ISO al minimo 50/100.

Ovviamente in certe situazioni avrai bisogno di un bel filtro ND, per arrivare a tempi di esposizioni abbastanza lenti.

Usa un diaframma abbastanza chiuso, quindi f/8 – f/11 per migliorare la profondità di campo.

Foliage Ruscello

La magia del Sottobosco

Fotografare l’autunno può essere difficile se non hai idee a sufficienza, per questo ti dico, che puoi sfruttare qualunque cosa trovi sottobosco.

Enfatizzare un dettaglio nel Sottobosco con la giusta prospettiva e composizione può risultare anche divertente da effettuare.

IMG  copia

Crea Texture

In Montagna è possibile creare una miriade di Texture differenti tra di loro, dai rami, fiori, foglie, rocce, tronchi. Per creare fotografie di Texture ti consiglio di avere un buon obiettivo luminoso micro, capace di farti avvicinare moltissimo al soggetto.

Punta il soggetto, scegli la giusta esposizione e ti consiglio di scattare con tutto il diaframma aperto, cosi da sfocare lo sfondo in maniera perfetta.

IMG
IMG

Consiglio BONUS per Fotografare l’autunno!

Orange Pack banner

Sfrutta tutto quello che hai a disposizione per fotografare, quindi una fotocamera, un drone, o anche un semplice telefono che ti permette di scattare in manuale.

L’unica soluzione per creare fotografie oltre la giusta prospettiva e esposizione… E’ la capacità di sapere sfruttare e enfatizzare ogni singola cosa che puoi trovare in Natura.

Ricorda….

CREATIVITY is the KING!

Se l’articolo è stato di tuo gradimento una condivisione è molto apprezzata! A parte che potrebbe essere utile magari a un tuo amico/a!

Un abbraccio!

Vittorio

strategia di content marketing
Tutti sappiamo che se vuoi ottenere qualcosa da Instagram o dai Social in generale devi avere una strategia di content ...
Leggi Tutto
creare una buyer persona
Oggi scopriamo insieme come creare una Buyer Persona, attraverso un metodo semplice e veloce! Inoltre voglio dirvi anche l'importanza di ...
Leggi Tutto
come fare lead generation
Tutti sappiamo che Instagram ai giorni nostri è un potente strumento di Marketing e di Personal Branding, ma pochi sanno ...
Leggi Tutto